Istituto Allergologico Italiano

Dieta a basso tenore di FODMAP

(FODMAP = Fermentabili Oligo-, Di- Monosaccaridi e (And) Polioli); i FODMAPs sono carboidrati (zuccheri) presenti negli alimenti. Non tutti i carboidrati sono considerati FODMAP.
I principali FODMAP che si possono incontrare nella normale alimentazione sono: il Fruttosio (frutta, miele, sciroppi di fruttosio); il Lattosio (latte e latticini); i Fruttani (frumento, cipolla, aglio, ecc) (i fruttani sono noti anche come inulina); Galattani (fagioli, lenticchie, legumi come la soia, ecc); Polioli (dolcificanti contenenti sorbitolo,mannitolo, xilitolo, maltitolo, frutta a nocciolo come avocado, albicocche, ciliegie, pesche noci, pesche, prugne, ecc)
I FODMAP hanno proprietà osmotica (significa che attirano l'acqua nel tratto intestinale), e in caso non siano digeriti bene o non assorbiti dall’intestino tenue possono essere fermentati dai batteri intestinali, specialmente se consumati in eccesso.
I sintomi di quest’intolleranza sono: gas intestinale, gonfiore, crampi e/o diarrea. La dieta a basso contenuto FODMAP può contribuire a ridurre i sintomi. Questa dieta può essere utile anche ai pazienti con la “sindrome dell’intestino irritabile” o con malattie infiammatorie dell’intestino.
Questa dieta limita anche alcuni cibi ricchi di fibre che hanno un’alta quantità di FODMAP (la fibra è infatti formata da carboidrati complessi che il corpo non può digerire e che si trovano in alimenti vegetali come fagioli, frutta, verdure, cereali integrali, ecc).

GRUPPI ALIMENTARI

CIBI PERMESSI

CIBI DA EVITARE

Carne, Pollo, Pesce, Uova

Bue, pollo, tonno in scatola, uovo, pesce, agnello, maiale, crostacei, tacchino,

Cibi preparati con salse di vegetali con elevato contenuto di FODMAP o con aggiunta di fruttosio

Latticini

Latticini senza lattosio, piccole dosi di: crema di formaggio, formaggi stagionati (Parmigiano, Emmental, ecc.), mozzarella, sorbetto

burro, cioccolato, formaggi freschi, gelato, salse con panna, latte (di mucca, pecora e capra), latte condensato, latte evaporato, formaggi molli (brie, ricotta), yogurt

Latticini alternativi

Latte di mandorle, latte di riso, burro di noci,

latte di cocco, prodotti di soia

Cereali

Farine e grano senza glutine (crackers, tagliatelle, pasta, pane); fiocchi di cereali (mais,riso, avena), quinoa, riso, tapioca

inulina, frumento ( attenzione anche kamut, farro sono frumento!), farina di grano: grano duro o tenero, semolino), pizza, piadina, orzo

Frutta

banana, frutti di bosco, melone, uva, pompelmo, melone verde, kiwi, fortunella, limone, lime, mandarino, arancia, frutto della passione, ananas, rabarbaro, mandarino

avocado, mela, succo di mela, albicocca, dattero, frutta in scatola, ciliegia, frutta secca, fico, guava, lychee, mango, pera, papaya, pesca, prugna, prugne secche, anguria, caco

Verdure e Legumi

peperone, bok choy, cetriolo, carota, sedano, mais, melanzana, lattuga, insalate zucca, patate, igname, pomodori, zucchine

carciofo, asparago, barbabietola, porro, broccoli, cavolini di Bruxelles, cavolo, cavolfiore, finocchio, piselli, funghi, okra, taccole, fagioli, hummus, lenticchie, pistacchi, prodotti di soia

Dessert

Quelli fatti con gli alimenti permessi

Quelli fatti con i cibi sconsigliati e se contengono fruttosio o sciroppo di fruttosio

Bevande

Succhi di frutta e verdura a basso contenuto di FODMAP, caffe, tea

Succhi di frutta e verdura a alto contenuto di FODMAP, vini passiti (sherry, porto)

Condimenti

Molte spezie e erbe, brodo naturale, erba cipollina, olio insaporito con aglio, aglio in polvere, olive, margarina, maionnaise, cipolla in polvere, olio d’oliva, pepe, sale, zucchero, senape, condimenti per insalata a basso tenore di FODMAP, salsa di soia, aceto, aceto balsamico

aglio, miele, marmellate, gelatine, melassa, cipolle, cetrioli in salamoia, verdure in salamoia, salse di frutta o vegetali con alto tenore di FODMAP, condimenti per insalata fatti con alimenti ad alto tenore di FODMAP, dolcificanti artificiali a base di sorbitolo, mannitolo, isomalto, xylitolo,

Vedi l'articolo "Intolleranze alimentari"